Attualità L'educazione finanziaria con l'attualità: usura e finanza moderna
Mercoledì 29 Sett, 2021

L'educazione finanziaria con l'attualità: usura e finanza moderna

Redazione
Redazione
703 0

a cura del Prof. Costantino Formica, Professore straordinario di Economia degli Intermediari Finanziari

L’usura bancaria è una particolare forma di usura (reato previsto dall’art. 644 c.p. e modifiche apportate dalla Legge 7 marzo 1996, n. 108) che consiste nell’erogazione di un credito (mutuo, prestito personale) concesso da un istituto finanziario (banca, finanziaria) a fronte di un tasso di interesse superiore a quello legale, cosiddetto tasso di interesse usurario la cui determinazione viene fatta tenendo conto “delle commissioni, remunerazioni a qualsiasi titolo e delle spese, escluse quelle per imposte e tasse, collegate alla erogazione del credito”. Per individuare i tassi di interesse illegali occorre tener conto del Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM), che è l’interesse annuale praticato in media dalle banche e dagli intermediari finanziari per operazioni della stessa natura. Il TEGM risulta dalla rilevazione effettuata ogni tre mesi dalla Banca d'Italia, per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il tasso-soglia, una misurazione meramente quantitativa. Purtroppo insufficiente.

La tematica degli interessi usurari è stata oggetto negli anni di rilevanti interventi legislativi che ha modificato le previsioni normative penali e civili in materia nonché di significativi mutamenti giurisprudenziali.

Il contenzioso e lo scontro d’idee sull’usura rimane pressoché immutato

Si sottolinea la diffusa tendenza all'archiviazione dei procedimenti nei confronti degli esponenti bancari; nessuno è mai stato condannato finora.

Emerge altresì una scarsa efficacia dei presidi volti a contrastare l'operato di organizzazioni criminali, tanto più necessari, soprattutto in questo periodo di accresciuta vulnerabilità economica di privati cittadini e imprese.S’impone, con urgenza, una riforma normativa per assicurare coerenza con l'obiettivo originario di tutela dei soggetti vulnerabili in un virtuoso contesto di certezza del diritto.

Lascia un Commento
Commento inviato con successo! Ricarica la pagina.