Vantaggi

La metodologia e-learning consente la massima flessibilità nell'approccio allo studio, favorendo la conciliazione con l'impegno lavorativo e la vita privata. L'abbattimento delle barriere spazio-temporali poste alla realizzazione di percorsi di formazione, rende possibile un facile apprendimento ovunque lo studente si trovi. L’e-learning favorisce anche l'efficacia dell'apprendimento grazie alle risorse fornite dall interattività e dai canali di comunicazione: la possibilità di inserire filmati, animazioni ed altre risorse interattive fa crescere in modo esponenziale l'attenzione di chi apprende, rendendo più potente ed efficace l'insegnamento

L'Università Telematica Pegaso è la prima I-University italiana: intelligenza, indipendenza e interattività sono il criterio educativo che caratterizza l’ ateneo. La Pegaso permette la partecipazione personalizzata ai percorsi di studio, i cui obiettivi formativi si adattano a tutte le esigenze educative e professionali. Gli specialisti di supporto, Tutor, Mentor e Coach, affiancano i docenti ed assistono gli studenti durante l'intero percorso di studio, consentendo il raggiungimento di una solida preparazione. Tools altamente tecnologici, TV Learning e Social Learning coinvolgono lo studente in un'esperienza formativa che coniuga crescita personale e professionale. L'Università Telematica Pegaso aderisce al programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente, o Lifelong Learning Programme (LLP), che ha come obiettivo generale di contribuire, attraverso l'apprendimento permanente, allo sviluppo della Comunità quale società avanzata basata sulla conoscenza. Non solo: negli anni in cui i “Nativi Digitali” fanno il loro ingresso nelle università italiane, Pegaso si evolve e diventa precursore di un nuovo modo di intendere la formazione e-learning, inaugurando la E-Learning 3.0, che sfrutta tutto il potenziale del web e dei social per realizzare una didattica quanto più possibile condivisa e partecipativa, incentrata sulle competenze richieste dal mercato del lavoro. La forza non è solo nella tecnologia, ma nei contenuti, nei generi e soprattutto negli utenti che diventano attori di uno spazio virtuale, condiviso e paritario.