L'Editoriale del Direttore Miracolo al Vaticano
Sabato 23 Sett, 2017

Miracolo al Vaticano

Elio Pariota
Elio Pariota
2791 1
La “cacciata” diurna dei barboni (possono regolarmente rientrare per dormire di notte) dall’area di San Pietro operata dalla Gendarmeria vaticana ha sorpreso e diviso opinione pubblica e commentatori. Che ci siano ragioni di sicurezza o di pubblico decoro dietro la decisione non fa molta differenza. Perché se soltanto tre anni fa Papa Bergoglio si era prodigato per accogliere i clochards fornendo loro tutto il necessaire per l’igiene personale e facendo piazzare sotto i colonnati bagni e docce, qualcosa dev’essere andato storto. Le telecamere installate rivelano le condizioni di estremo degrado della zona dove i barboni si lasciano andare ad eccessi che non è difficile immaginare. Dunque, niente morale: la decisione è sacrosanta. Preservare con adeguata pulizia uno dei siti più frequentati al mondo giustifica pur minimi provvedimenti restrittivi. Carità e Misericordia in questi casi c’entrano davvero nulla.
Commenti
Autore Commento
Lunedì 25 Sett, 2017 Antonio Derinaldis

Gentile Direttore, non è un caso quello che è accaduto. Ci fa riflettere tanto. Speriamo che qualcosa cambi. Antonio

Lascia un Commento
Commento inviato con successo! Ricarica la pagina.