Serve Aiuto?

MICHELE CORLETO (ACADEMIC COORDINATOR)

Michele Corleto è ricercatore di diritto internazionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università telematica “Pegaso”. Dottore di ricerca con lode in “Diritto ed Econonia” titolo conseguito presso la “Scuola Normale Superiore” di Pisa, è stato Research fellow presso l’Accademia di Diritto internazionale de L’Aja e presso il Max Planck Institute for Comparative and Public International Law di Heidelberg. Membro dello Steering Committee del “Centro di Eccellenza Jean Monnet on Migrants Rights in the Mediterranean”. Esperto di diritto internazionale penale, tutela dei diritti umani, è autore di numerose pubblicazioni di diritto internazionale pubblico e dell’Unione europea. Michele Corleto è, inoltre, socio della Società Italiana di Diritto Internazionale e di Diritto dell’ Unione Europea (SIDI www.sidi-isil.org). Iscritto nell’elenco speciale dei docenti e ricercatori universitari e di istituzioni ed enti di ricerca del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli di cui è componente anche della Commissione Diritti Umani. Componente del Comitato di Redazione della rivista “Diritti umani e diritto internazionale”, editore il Mulino, del Comitato di Redazione della rivista giuridica “Gazzetta Forense”, editore Giapeto. Coordina e partecipa a numerosi progetti di ricerca, finanziati con fondi nazionali e dell’Unione europea (Commissione europea, EACEA Agency).

GIUSEPPE CATALDI

Giuseppe Cataldi, Ordinario di Diritto internazionale presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”, è Direttore del “Centro di Eccellenza Jean Monnet sui diritti dei Migranti nel Mediterraneo”, titolare della Cattedra Jean Monnet ad personam “La tutela dei diritti umani nell’Unione europea” e docente di Diritto Internazionale nell’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Già Prorettore Vicario nell’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dal 2008 al 2014 e Direttore del Dipartimento di Scienze Sociali dal 2002 al 2005, il Prof. Giuseppe Cataldi ricopre ed ha ricoperto importanti incarichi a livello nazionale ed internazionale: attualmente è membro del Senato accademico di EMUNI (Euromediterranean University), ed è Presidente di ASSIDMER (Association Internationale du Droit de la Mer). Il Prof. Cataldi è, inoltre, autore di numerose pubblicazioni di diritto internazionale pubblico e dell’Unione europea. Cofondatore e Codirettore della rivista “Diritti umani e diritto internazionale”, responsabile scientifico della rivista online DuIt (Diritti umani in Italia), responsabile della rubrica di giurisprudenza dell’“Italian Yearbook of International Law”, è membro della Società italiana di diritto internazionale (Vicepresidente, 2012 – 2013) e della Société française de droit international e coordina numerosi progetti di ricerca, finanziati con fondi nazionali (MIUR, CNR, Regione Campania) e dell’Unione europea.

ERSI BOZHEKU

Ersi Bozheku è docente Sistemi Penali Comparati presso l’Università telematica “Pegaso” ed è Professore Associato di Diritto Penale presso l’Università di Tirana. Già Direttore del Centro italo-albanese di Studi, Alta Formazione e Ricerche presso il CEMAS dell’Università “La Sapienza” di Roma, il Prof. Bozheku è Presidente dell’Association International de Droit Penale – Albanian National Group and Collective Members of Kosovo, united in AIDP – Albanian People group ed è membro del Consiglio dei Giovani Penalisti dell’Associazione Internazionale di Diritto Penale. Avvocato presso il Foro di Tirana (Albania), Bozheku è esperto di diritto penale, procedura penale e diritto comparato penale. In questi campi è autore di numerosi contributi e pubblicazioni. Il Prof. Bozheku è professore incaricato in diverse università in Italia, Albania e Kosovo.

CELESTE PESCE

Celeste Pesce è ricercatrice di “Diritto dell’Unione europea” (SSD IUS/14) presso l’Università Telematica “Pegaso”. Iscritta all’albo degli avvocati di Napoli, nell’elenco speciale dei docenti e ricercatori, universitari e di istituzioni ed enti di ricerca e sperimentazione pubblici. La Dott.ssa Pesce è Dottore di ricerca in “Disciplina del mercato e della concorrenza nella Unione europea”, titolo conseguito presso l’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa”. Già docente presso numerosi master dell’Università telematica “Pegaso”, la Dott.ssa Pesce ha svolto attività di docenza presso la Seconda Università di Napoli e presso la Scuola Superiore dell’economia e delle finanze “Ezio Vanoni”. Ha svolto attività di formazione professionale presso l’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), la Commissione UE, la Corte di Giustizia dell’UE nonché presso Atenei ed Istituti di ricerca europei. Autrice di numerose pubblicazioni e di lavori monografici come di curatele in materia di Diritto dell’Unione europea, ha realizzato numerose attività progettuali di ricerca di rilevanza nazionale (PRIN) ed internazionale. La Dott.ssa Pesce è impegnata nell’internazionalizzazione dell’ateneo di appartenenza, partecipando ai relativi progetti promossi e curati dal CELL – UNIPEGASO Centro EuroMediterraneo per il Lifelong Learning. È membro del Comitato di redazione della Rivista “Gazzetta Forense”.

MARIA TERESA STILE

L’Avv. Maria Teresa Stile è docente di diritto dell’Unione europea presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università Telematica “Pegaso”. Laureata in Giurisprudenza con 110/110 e lode e plauso della Commissione presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in “Diritto della concorrenza e del Mercato nell’Unione europea”, assegnista di ricerca nei settori IUS-13 e IUS-14 e la Specializzazione in “Diritto ed economia delle Comunità europee” presso la medesima Università. Iscritta all’albo degli Avvocati di Napoli, è legal advisor e componente della Commissione di diritto internazionale e dell’Unione europea del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, nonché member of UAE (European Lawyers’ Union) e socio SIDI e SECOLA (Society of European Contract Law). Già docente di diritto dell’UE presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, ha realizzato numerose attività progettuali di rilevante interesse nazionale e internazionale; relatrice a svariati convegni in materia, è autrice di numerosi lavori e contributi scientifici.

GIUSEPPE SACCONE

Giuseppe Saccone è ricercatore e docente di Procedure Penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Telematica “Pegaso”. Dottore di ricerca in Procedura Penale presso l’Università degli studi di Palermo. L’Avv. Saccone si è laureato con lode in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Salerno. Già docente di procedura penale comparata presso l’Università di Salerno, ha svolto attività di docenza (corsi di sistemi penali comparati e diritto procedurale) presso l’Università “Illiria” di Tirana (Albania). Avvocato penalista, il prof. Saccone è legal advisor in tema di diritto penale e responsabilità amministrativa d’impresa nonchè advisor della società G-RISK Security & Intelligence Services, presso la quale è responsabile della Divisione Law & Economics.

ANTONIO GIATTINI (RESPONSABILE ORGANIZZATIVO)

Il Dott. Antonio Giattini è cultore della materia di Diritto Internazionale presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università Telematica Pegaso e dottorando di ricerca in "Studi Internazionali" presso l'Università degli studi di Napoli “L'Orientale”. Già collaboratore esterno della sezione di Napoli dell'Istituto di Studi Giuridici Internazionali del CNR, il Dott. Giattini è esperto di Diritto Internazionale e dell’Unione Europea con particolare attenzione alla tutela dei diritti umani, al diritto alla privacy e alla protezione dei dati personali e al diritto di internet. Il Dott. Giattini ha una comprovata esperienza nell'ambito del project management ed è consulente alla progettazione per il GEIE “Koinaid” e per la Fondazione “Restoring Ancient Stabiae”. Autore di pubblicazioni e contributi scientifici, nel 2015 ha assunto il ruolo di Direttore del “Center for the Future of Europe”, centro di studio e ricerca dell’Italian Institute for the Future.