Il percorso formativo è volto all’acquisizione di conoscenze specifiche sulla problematica della violenza contro le donne, in particolare sul fenomeno, sui modelli d’intervento e sulla normativa applicabile, con la consapevolezza che la questione si caratterizza per la sua portata trasversale interessando più settori di attività.

Tematica SSD CFU
MOLESTIE SESSUALI SUL LAVORO 6
CRIMINOLOGIA 6
MEDICINA LEGALE 6
Comportamenti vessatori e Comportamenti persecutori 6
Prova finale 6

La problematica della violenza sulle donne fa emergere l’importanza del primo contatto della vittima con gli operatori (forze di polizia, medici, infermieri) e i professionisti (avvocati, psicologi) impegnati nei diversi settori di competenza ma anche l’inadeguata preparazione della maggior parte di tali operatori e professionisti che vengono a contatto con la donna vittima di violenza.

Il corso si propone di fornire le conoscenze giuridiche, psicologiche e sociologiche per comprendere e riconoscere il fenomeno e consentire, conseguentemente, l’attivazione degli interventi necessari. Le figure formate potrebbero operare come operatori e consulenti di sportelli di ascolto e di centri antiviolenza, componenti di nuclei operativi specifici delle forze dell’ordine, avvocati medici psicologi e infermieri esperti nella materia della violenza contro le donne.

Il corso è diretto ai diplomati e laureati e si propone di formare membri delle forze dell’ordine, operatori di primo soccorso, operatori di centri di ascolto e di accoglienza, infermieri, medici, avvocati, psicologi.

L’erogazione del Corso si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24ore/24.

Il corso avrà una durata di studio pari a 750 ore (30 CFU). Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate dal computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza

Il corso potrà prevedere degli incontri in presenza ad integrazione delle attività formative.
Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado.