Corso di Alta Formazione in Corso per la certificazione energetica degli edifici a livello nazionale (corso accreditato mise-mattm-mit ai sensi dell’art. 2 comma 5 del dpr n.75/2013)

Descrizione

Il corso rivolto al professionista, consente di formarsi al fine di redigere le certificazioni energetiche, in conformità alle modifiche apportate dal D.P.R. 75/2013, che introduce l'A.P.E. (Attestazione di Prestazione Energetica) e altre novità normative che allineano l'Italia agli standard imposti dalla comunità europea.

Dal 12 luglio 2013 è entrato in vigore il Decreto 75 del Presidente della Repubblica, attuativo del Decreto Legge n. 36 del 4 Giugno 2013 recante "Disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo”, che riforma tutta la disciplina della certificazione energetica degli edifici ponendo finalmente rimedio alla procedura di infrazione avviata dalla Commissione Europea verso l'Italia.

Dal 6 giugno 2013 per gli edifici di nuova costruzione, sottoposti a ristrutturazioni importanti, in caso di vendita o di nuova locazione di edifici o unità immobiliari, sarà necessario produrre l'Attestato di Prestazione Energetica (APE) e non più l'Attestato di Certificazione Energetica (ACE). Le disposizioni del DPR 75/2013 si applicano per le regioni e le province autonome che non abbiano ancora adottato propri provvedimenti in materia di certificazione energetica degli edifici.

Il corso è aggiornato alle novità introdotte dal decreto-legge 23 dicembre 2013, n. e 145dalla Legge 21 febbraio 2014, n.9.

Strumenti didattici

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica, dove potrà ritrovare tutti gli strumenti didattici elaborati a sua disposizione:

  1. Lezioni video on-line;
  2. documenti cartacei appositamente preparati;
  3. link ad unità didattiche digitali, prodotti multimediali, documenti audio-video, laboratori online, e-book;
  4. Software specifici;
  5. test di valutazione.

Titoli per l'ammissione

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione, in ossequio a quanto previsto dal DPR 75/2013 art.2 comma 3 lett.re a) b) c) d) e)

  1. Laurea in: Ingegneria, Architettura, Agraria, Agronomia, Scienze forestali, Chimica, Scienze Ambientali, Scienze e Tecniche dell'edilizia, Scienze e tecnologie fisiche, Scienze geologiche, Fisica, Pianificazione territoriale e urbanistica, Scienze della natura;
  2. Diploma di: Geometra, Perito industriale, Perito Agrario;
  3. Dipendenti pubblici;
  4. Dipendenti di Società di servizi energetici.