Radiazioni Ionizzanti e non ionizzanti: comprendere e gestire l’assorbimento di dose a seguito dell’utilizzo di radiazioni in ambito diagnostico e terapeutico

Tematica SSD CFU
PRINCIPI BASE FIS/04 3
FONDAMENTI FISICI E RADIOBIOLOGICI FIS/04 5
RADIOPROTEZIONE FIS/07 5
RADIAZIONI NON IONIZZANTI FIS/07 2
ESPOSIZIONE UMANA ALLE RADIAZIONI IONIZZANTI MED/36 5
LEGISLAZIONE DI RIFERIMENTO MED/44 5
SICUREZZA MED/44 0
Prova finale 5

Con il recepimento della Direttiva Europea 2013/59/EURATOM da parte del Governo Italiano, si è marcato la necessità di porre concreta attenzione a tutto ciò che riguarda l’assorbimento di dose da parte del paziente e dell’operatore che lo assiste durante l’erogazione di esami diagnostici o in caso di somministrazione di terapia.

Il Decreto Legge n. 101/2020 definito il Testo Unico della Radioprotezione, è un disposto normativo quadro, molto complesso e articolato, che norma tutta la radioprotezione dalle radiazioni ionizzanti in Italia e abroga varie leggi tra cui il D.Lgs. 230/95 e smi e il D.Lgs. 187/00.

Il Corso di Alta Formazione si pone come obbiettivo la conoscenza accurata del rischio che incorre un individuo irradiato per motivi diagnostici o terapeutici e  fornire la possibilità di distinguere ed  attivare tutte le possibili tattiche affinché si possa ridurre tali rischi a valori accettabili. La gestione virtuosa parte dall’alto e segue numerose ramificazioni. Si dovrà tenere conto di tutto ciò che riguarda l’assicurazione di qualità (incluso la corretta verifica del buon funzionamento delle macchine dal punto dosimetrico), alla conoscenza della capacità di influenza sulla salute dell’individuo da parte delle diverse macchine e sorgenti radiogene, nonché la conoscenza della incidenza delle radiazioni sull’organismo a seguito dell’irradiazione di diversi distratti anatomici. Non possono essere più trascurati nemmeno gli aspetti legislativi e di responsabilità a cui le diverse figure che entrano in gioco sono coinvolti.

Tecnici sanitari di radiologia medica, Tecnici della Prevenzione, infermieri e infermieri pediatrici, personale di assistenza sanitaria e amministrativo anche con ruolo di preposto, Personale Medico di medicina Generale, medici Specialisti, Pediatri di famiglia, Odontoiatri, Chimici e Fisici.

L’erogazione del corso si svolgerà, prevalentemente, in modalità e- learning, con piattaforma accessibile 24ore/24. Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata. I contenuti didattici sono articolati sei moduli di lavoro, per i primi cinque moduli di lavoro sono previste attività da svolgere esclusivamente on-line.

L’erogazione dell’Alta Formazione si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24ore/24.

Il master avrà una durata di studio pari a 750 ore (30 CFU). Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate dal computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande.

Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • studio del materiale didattico, video e scritto, appositamente preparato;
  • superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la
  • piattaforma PegasOnline;
  • partecipazione alle attività di rete;
  • Video dimostrativi della preparazione del prodotto cosmetico;
  • superamento della prova finale.

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

Sono richiesti uno dei seguenti titoli di ammissione:

  • Laurea in Professioni Sanitarie
  • Laurea in Medicina e Chirurgia
  • Laurea in Chimica o Fisica
  • Laurea in Giurisprudenza
  • Diploma di maturità