IMPRENDITORE AGRICOLO PROFESSIONALE- IAP (ai sensi del D.L. 99/2004 e 101/2005)

 Il d.lgs. 29 marzo 2004, n. 99, modificato dal d.lgs.15 giugno 2005, n. 101 (in vigore dal 30 giugno 2005), ha introdotto nel nostro ordinamento la figura dell´ imprenditore agricolo professionale (IAP) che si occupa della coltivazione del fondo, selvicoltura, allevamento di animali e attività connesse, altresì ottenendo le agevolazioni previsti dalla normativa in vigore.

Il corso intende formare professionisti del settore, che devono ottemperare al dettato della norma, i quali acquisiranno tutte le competenze necessarie per la gestione integrata e razionale dell’azienda agricola-forestale-zootecnica e delle attività ad essa connesse.

Tematica SSD CFU
Normativa in materia di condizionalità e tutela dell'ambiente, salvaguardia e valorizzazione del paesaggio 2
Capacità gestionali, amministrative e di marketing;qualità delle produzioni dei prodotti agricoli; nuovi requisiti 2
Risparmio energetico e produzione di energia in azienda 2

L’erogazione del Corso si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24ore/24.

Il corso avrà una durata di studio pari a 300 ore (12 CFU). Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate dal computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza

Il corso potrà prevedere degli incontri in presenza ad integrazione delle attività formative.
Gli esami finali si terranno presso la sede di Napoli. Previo il raggiungimento di un numero minimo di candidati pari a 20, gli esami potrebbero essere svolti nelle sedi d'esame, in Italia, dell'Ateneo.

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado.