Valutazione degli immobili a garanzia dei crediti inesigibili

Il corso di Alta Formazione in Valutazione degli immobili a garanzia dei crediti inesigibili si rivolge a tutte le figure professionali che si occupano della valutazione degli immobili a garanzia dei crediti inesigibili.

Tematica SSD CFU
Il procedimento esecutivo 1
Ruolo e requisiti del perito 1
Linee guida ABI e il valore di mercato 1
Il certificato di valutazione, la valutazione degli Asset speciali e attivita' di due Diligence. Il leasing 1

La grave crisi economica che negli ultimi anni ha interessato il nostro paese, coinvolgendo famiglie ed imprese, ha aumentato in modo considerevole il numero e l’ammontare dei crediti inesigibili. Con l’obiettivo di favorire certezza, trasparenza e tempi rapidi nell’esecuzione dei contratti, anche in fase patologica, l’ABI (Associazione Bancaria Italiana) nel 2018, ha emanato un documento sulle “Linee guida per la valutazione degli immobili a garanzia dei crediti inesigibili” destinato a Giudici, Valutatori ed in genere a tutti i soggetti coinvolti nei processi di gestione e recupero del credito immobiliare. Il documento è volto, appunto, a favorire la trasparenza, la correttezza e l’affidabilità nelle valutazioni degli immobili a garanzia dei crediti non esigibili.

Il Corso, teorico- pratico, partendo dalla trattazione del documento di cui sopra, intende fornire le conoscenze delle linee guida per la valutazione degli immobili a garanzia dei crediti inesigibili.

Il d.l. 83/2015 introdotto modifiche alla disciplina delle procedure esecutive, alcune delle quali di grande rilevanza per l’attività del tecnico chiamato ad operare in dette procedure in qualità di CTU, Esperto del Giudice o Stimatore.

All’articolo 568 del c.p.c. viene riscritta la disposizione sulla determinazione del valore dell’immobile, che dovrà essere ricondotto dal giudice al valore di mercato. In particolare, la Riforma detta i criteri che l’esperto dovrà seguire nel determinare il valore di mercato, tra i quali spiccano il riferimento alla superficie dell’immobile ed al valore a mq, ma anche la necessità di evidenziare chiaramente i vincoli gravanti sul bene e le eventuali morosità nei confronti del Condominio.

L’erogazione del Corso si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24ore/24.

Il corso avrà una durata di studio pari a 100 ore (4 CFU). Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate dal computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza

Il corso potrà prevedere degli incontri in presenza ad integrazione delle attività formative.
Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado.