Rigenerazione urbana e sostenibilità ambientale

Il Master si colloca nella logica del superamento della fase dell’espansione urbana e del degrado dell’ambiente, per entrare in quella della rigenerazione del patrimonio esistente e della sostenibilità ambientale.

Pertanto il Master è finalizzato a specializzare i laureati in ingegneria civile e ambientale, architettura, urbanistica e discipline affini, nel campo della progettazione e realizzazione di interventi di recupero, restauro, riqualificazione e ristrutturazione del patrimonio edilizio e dell’ambiente urbano, secondo i canoni della sostenibilità.

Il percorso formativo è centrato sulle competenze disciplinari dell’ingegneria civile, dell’architettura e dell’urbanistica, alle quali si affiancano le necessarie conoscenze nel campo legislativo.

Tematica SSD CFU
Fondamenti ed esperienze di rigenerazione ICAR/20 3
Tecnologie per il recupero edilizio ICAR/10 10
Progettazione energetica degli edifici ING-IND/11 10
Gestione delle risorse ambientali M-GGR/01 10
Procedure e tecniche di VIA e VAS ING-IND/11 10
Diritto urbanistico e ambientale IUS/10 10
Prova finale 7

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine”, dove potrà reperire tutti gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h:

  • Lezioni video on-line;
  • Documenti cartacei appositamente preparati;
  • Bibliografia;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
  • Test di valutazione.

L’erogazione del Master si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24 ore/24.

Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate da computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande. Lo studio dei materiali didattici digitali (video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza.

Gli esami si terranno presso la sede di Napoli e Roma. Previo il raggiungimento di un numero minimo di candidati pari a 50 gli esami potranno essere svolti nelle sedi d'esame, in Italia, dell'Ateneo.
 

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di laurea triennale, specialistica o magistrale in Ingegneria, Architettura e discipline affini.