L’obiettivo del Master è la creazione di una nuova figura professionale  che racchiude le caratteristiche di un leader. E’ necessario individuare i compiti di una leadership che voglia affrontare le turbolenze del mercato, abbandonando la navigazione a vista, ma affidandosi al controllo di alcuni parametri. Il management è quell’”entità" che crea e sostiene un'organizzazione. Senza un buon management qualsiasi azienda si trova in grande difficoltà.

 Il Master di I Livello è multidisciplinare. La qualità ambientale non si limita al superamento delle barriere architettoniche intese come barriere fisiche che si oppongono alla mobilità, cosa che tuttora è l’argomento principale, se non l’unico, dell’attuale quadro normativo, ma ha bisogno, più che di norme e sanzioni, di capacità di osservazione e di ascolto, necessarie per poter definire quali correttivi apportare all’ambiente nel suo complesso per renderlo veramente e gradevolmente vivibile per chiunque.

L’obiettivo è la preparazione di chi dovrà dare le indicazioni necessarie al miglioramento della qualità ambientale per tutti, senza più distinguere nel vasto campionario delle diversità umane.

Tematica SSD CFU
Elementi di diritto 7
Program Management: reingegnerizzazione dei processi e sistema di supporto alle decisioni 7
Studio delle tipologie di disabilità fisica e sensoriale, comportamentale, mentale e temporanee – PRM (persone a ridotta mobilità) 6
Architettura di interni, arredo urbano e aree verdi ad accessibilità totale 8
Sociologia e antropologia umana e culturale 6
Contabilità, finanza, bilancio pubblico e privato 5
Etica della comunicazione: comunicazione con enti pubblici e privati 5
Mobilità: aria, acqua, ferro, gomma, web 5
Marketing territoriale 5
Rigenerazione urbana e accessibilità 6

Il percorso è destinato a chi si occupa prevalentemente di qualità ambientale. In particolare, le figure professionali più specifiche sono le seguenti:

  • Funzionari, quadri e dirigenti della pubblica amministrazione locale con un equilibrio ed una capacità di visione ampia e non specialistica;
  • Responsabili della qualità;
  • Responsabili della progettazione (Project Leader);
  • Direttori generali e amministratori delegati.

L’erogazione del Master si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24 ore/24.

Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate da computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande. Lo studio dei materiali didattici digitali (video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • studio del materiale didattico, video e scritto, appositamente preparato;
  • superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;

  • partecipazione alle attività di rete;
  • superamento della prova finale in presenza. 

Gli esami si terranno presso la sede di Napoli e Roma. Previo il raggiungimento di un numero minimo di candidati pari a 30 gli esami potranno essere svolti nelle sedi d'esame, in Italia, dell'Ateneo.

 

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di laurea triennale o specialistica o magistrale.