Didattica e competenze nelle scienze delle lingue e nelle civiltà straniere

Il Master si propone di  soddisfare le esigenze di aggiornamento e formazione continua dei docenti nel settore pedagogico/didattico e metodologico/progettuale con particolare attenzione alle scienze linguistiche e civilta' straniere
 

Tematica SSD CFU
Pedagogia generale 8
Pedagogia interculturale 6
Didattica generale 6
Psicologia generale 6
Didattica delle lingue e civilta' straniere 8
Didattica della lingua inglese 8
Didattica speciale 6
Docimologia 4
Prova finale 4

Il percorso formativo traccia un aggiornamento professionale della figura del docente di ogni ordine e grado, che necessita di approfondimenti nel settore pedagogico/didattico e metodologico/progettuale con particolare attenzione alle discipline di ambito linguistico.

Il corso si propone di fornire una solida formazione nel campo della didattica delle lingue straniere in quanto il docente di lingua straniera necessita di una specializzazione metodologica e pedagogica approfondita.

Il docente di lingua straniera è chiamato a tenere aggiornate le sue conoscenze linguistiche nelle diverse lingue straniere che compongono il suo repertorio; inoltre è chiamato ad operare sempre più a livello europeo con competenze e conoscenze non solo linguistiche ma anche relazionali, organizzative e delle politiche scolastiche.

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine”, dove potrà reperire tutti gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h:

  • Lezioni video on-line;
  • Documenti cartacei appositamente preparati;
  • Bibliografia;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
  • Test di valutazione.

È prevista una prova finale scritta in presenza.

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.
 

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete.

Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza.

  • Diploma di laurea quadriennale del previgente ordinamento;
  • Diploma di laurea triennale e/o laurea magistrale.