ICF e Bisogni Educativi Speciali: dal modello teorico agli strumenti d’intervento

Finalità

Le novità introdotte dalla legge 107/15 hanno posto la necessità di formare docenti esperti in materia di inclusione scolastica con specifiche competenze nella progettazione individualizzata per tutti gli alunni, nell’osservazione, promozione e diffusione di modelli e di buone pratiche per favorire l’inclusività.

Il percorso formativo intende promuovere un’idea di docente professionista dell’inclusione che, attraverso la progettazione individualizzata e personalizzata, possa acquisire, in un'ottica globale di lettura dei bisogni educativi, un modello flessibile, aperto ed integrato con il territorio in cui l'individuo opera. Il Master, quindi, vuole offrire modelli e strategie didattiche innovative da utilizzare con tutti gli alunni affinché si attivino atteggiamenti di collaborazione, valorizzazione e rispetto per le differenze.

Oggetto del corso sono le attività attuabili in ambito didattico, volte ad allenare la memoria e l’attenzione dei BES  necessarie per l'attuazione di una nuova metodologia didattica, traducibile in attività pratiche.