Il Master Universitario di Secondo Livello in Management del  Comando di Polizia Locale  si pone l’obiettivo di fornire gli strumenti manageriali per gestire i Comando di Polizia Locale, con una particolare attenzione alla gestione del capitale umano assegnato: agenti, sottufficiali, ufficiali,  e personale amministrativo.

Tematica SSD CFU
Modulo 1 0
Il ruolo del Comandante di Polizia Locale: contenuti e profili manageriali 4
Il nuovo regolamento UE n. 679/2016 sulla protezione dei dati personali 3
La gestione del personale: la riforma Madia e il procedimento disciplinare 3
La strutturazione della Polizia Municipale: modelli organizzativi 4
Nuovi paradigmi organizzativi: polizia intercomunale, outsourcing, sponsorizzazioni 4
Modulo 2 0
La leadership e la motivazione delle risorse umane 3
Lavorare per processi e risultati: innovazione dei processi, percorsi di miglioramento 4
La costruzione del Piano performance: gli strumenti di programmazione, monitoraggio, controllo e valutazione 4
Team management 4
L’immagine della polizia locale e strategia di comunicazione. La comunicazione e l’uso dei social network 4
Modulo 3 0
Il rapporto con l’utenza: customer satisfaction 3
Project management 3
Qualità e certificazione di qualità dei servizi di polizia locale 3
La comunicazione istituzionale e il marketing 3
Modulo Sicurezza 0
Tirocinio 8
Esame finale – Somministrazione test 3
  • Acquisire un quadro complessivo dei risultati che deve garantire il Comandante di Polizia Locale, per creare valore ai cittadini e al territorio
  • Acquisire le metodologie e gli strumenti per una gestione manageriale del Comando di Polizia Locale orientata ai risultati da garantire
  •  Disporre del quadro delle conoscenze e degli strumenti metodologici per agire il ruolo di Comandante di Polizia Locale

Soggetti in possesso di:

  • Laurea quadriennale/quinquennale vecchio ordinamento
  • Laurea specialistica (di cui al D.M. n. 509/99 o al D.M. n. 270/2004).

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine”, dove potrà reperire tutti gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h:

  • Lezioni video on-line;
  • Documenti cartacei appositamente preparati;
  • Bibliografia;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
  • Test di valutazione.

Gli esami finali si terranno presso la sede di Napoli.
Previo il raggiungimento di un numero minimo di candidati pari a 50, gli esami potrebbero essere svolti nelle sedi d'esame, in Italia, dell'Ateneo.

Ai corsisti verranno richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Tirocinio
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza.

Costituiscono titolo di ammissione al Master:

  • Diploma di laurea quadriennale del previgente ordinamento;
  • Diploma di laurea specialistica e/o magistrale.
  • I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dall'apposito bando per la presentazione delle domande.