SICUREZZA STRADALE E GESTIONE DELL’EMERGENZA INFORTUNISTICA

Il Master ha lo scopo di formare professionisti esperti della sicurezza e dell’infortunistica stradale, fornendo una adeguata conoscenza specialistica relativamente ad uno dei più importanti aspetti della sicurezza stradale, declinata nei suoi termini di prevenzione, controllo, contrasto dei comportamenti illeciti e di rilevamento degli incidenti stradali.

Come noto, infatti,  gli incidenti stradali sono la principale causa di morte tra i giovani in età compresa tra 18 e 25 anni ed è costante l’impegno della Commissione Europea e degli Stati Membri al fine di garantire una riduzione del numero complessivo dei morti sulle strade, in un’ottica di auspicata “vision zero” a sviluppi successivi, con target variabili a seconda della vulnerabilità della categoria di utenti della strada attenzionata.

In tale contesto è significativo anche l’impegno dell’ONU e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, in termini globali e regionali, delineando specifiche strategie e piani d’azione che prevedono, in ogni declinazione, attività di prevenzione e di sviluppo delle capacità gestionali per la sicurezza stradale, sotto il profilo infrastrutturale, dei veicoli circolanti, dell’educazione degli utenti e del law enforcement.

Di peculiare importanza, in un simile scenario, ancora si evidenzia l’attività legata ai momenti successivi all’incidente, in termini di celerità della rilevazione, tempestività dell’intervento di soccorso ed assistenza successiva alle vittime primarie e secondarie, anche sotto l’aspetto psicologico.

Non da ultimo, lo sviluppo di una conoscenza integrata della normativa di settore a livello europeo, in grado di consentire all’operatore la piena adesione ai nuovi specifici dettami e la condivisione delle strategie e delle nuove visioni dell’Unione in materia di sicurezza stradale.  Il Master è di carattere multidisciplinare e si articola in moduli di:

Diritto Penale e di Polizia; Diritto Internazionale e Comunitario;

Ingegneria cinematica; Medicina; Psicologia.

Tematica SSD CFU
MODULO INTRODUTTIVO: LA SICUREZZA STRADALE ICAR/04 3
NORME DI COMPORTAMENTO IUS/1 3
GUIDA IN STATO DI EBBREZZA e/o SOTTO l’INFLUENZA DI SOSTANZE STUPEFACENTI IUS/ 17 MED/43 3
LA SICUREZZA STRADLE E IL DIRITTO IUS/02 3
EPIDEMIOLOGIA DEGLI INCIDENTI STRADALI MED/42 3
IL SINISTRO STRADALE IUS/02 3
ATTIVITA’ DI POLIZIA IUS/20 3
L’INCIDENTE STRADALE IUS/11 3
PROFILI GIURIDICI DELL’INFORTUNISTICA STRADALE IUS/6 3
INDAGINI ED ATTIVITA’ SPECIFICHE DI POLIZIA IUS/20 4
LE SANZIONI IUS /10 4
PROFILI MEDICO SANITARI MED/42 4
PSICOLOGIA DEL TRAFFICO PSI/07 3
Il SOCCORSO NELL’INCIDENTE STRADALE ASPETTI MEDICI E PSICOLOGICI MED/09 3
EDUCAZIONE STRADALE E COMUNICAZIONE PSI/06 3
SICUREZZA 0
ESERCITAZIONI 4
ESAME FINALE 8

Il Master forma esperti multidisciplinari sulla materia della sicurezza stradale, consentendo una corretta gestione di ogni problematica connessa, con particolare riguardo alla trattazione degli incidenti stradali, così da poterne individuare correttamente dinamica presunta e condotte di guida tenute dai protagonisti, anche ai fini di una loro ricostruzione giudiziaria, per l’individuazione dei possibili profili di responsabilità, anche valutando i possibili rischi e le derivate conseguenze.

Vengono fornite ai partecipanti le migliori conoscenze sotto il profilo tecnico-scientifico dell’infortunistica stradale, facendo costante riferimento alla più recente normativa italiana ed europea, in un contesto integrato di sicurezza stradale nell’accezione più ampia. Le ulteriori competenze che vengono acquisite nel corso del Master sono di carattere:

Progettuale – Attraverso la conoscenza della normativa e del quadro di riferimento della sicurezza stradale, di nozioni mediche, psicologiche e ingegneristiche, associata allo sviluppo della capacità di analizzare esaminare e interpretare le evidenze, le informazioni e gli eventi, così da poter effettuare diagnosi, ricostruzioni e pianificazioni anche in presenza di eventi all’apparenza complessi o poco chiari.

Operativo – Attraverso la capacità di attivarsi autonomamente al fine di ricercare, individuare e valutare ogni individuazione ed ogni dato necessario al perseguimento degli obiettivi prefissati.

Decisionale – Attraverso l’acquisizione della capacità di individuare e scegliere le differenti opzioni, parametrandone l’adeguatezza agli obiettivi e alle possibili conseguenze.

Comunicativo – Gli esperti saranno posti in condizione di esaminare e veicolare idee, concetti, informazioni ed input in maniera chiara ed efficace (funzionalmente alle necessità connesse alle attività svolte o da svolgere)

Il Master, inoltre, fornirà capacità di problem - solving, tali da garantire la possibilità di valutare, classificare e risolvere problemi, anche di carattere particolare, che all’apparenza non appaiono riconducibili a schemi conosciuti o precostituiti; 

Valutativo: capacità di stilare una relazione o una perizia relativa all’incidente stradale, utile alle differenti richieste e funzionale alle diverse professionalità possedute dagli studenti.

Le competenze ottenute con il master  sono impiegabili ai fini di: • Specializzazione rivolta agli operatori di polizia

  • libera professione
  • svolgimento di CTU/CTP 
  • consulenze per compagnie assicurative
  • esperto in compagnie assicurative, studi tecnici di settore, studi legali, associazioni di consumatori, stakeholders
  • impiego presso settori specializzati
  • Enti Pubblici
  • Università e Istituti di ricerca per l’effettuazione di specifici studi o attività gestionale di indagini epidemiologiche
  • Osservatori comunali o provinciali.

L’esperto in sicurezza stradale, con particolare riguardo all’analisi e alla ricostruzione degli incidenti stradali risulta essere un professionista in possesso di specifiche competente specialistiche che lo rendono altamente qualificato per lo svolgimento di funzioni educative, formative, di analisi, simulazione e di interpretazione, anche cinematica, dei sinistri stradali, come anche di valutazione dei fattori di rischio, pure psicologico, e di protezione, anche a carattere successivo. 

Il Master è destinato a tutti coloro che operano nel settore della sicurezza stradale e vuole formare specifiche figure professionali specialistiche nel campo della sicurezza stradale, in grado di spaziare dalla prevenzione, alla (in)formazione e, soprattutto, capaci di operare, in sicurezza, la ricostruzione degli incidenti stradali, anche identificandone fattori di causa e possibili rischi, impiegando le più moderne tecnologie e facendo ricorso alle più ampie conoscenze giuridiche di settore, a livello nazionale ed europeo.

L’erogazione del corso si svolgerà, prevalentemente, in modalità e- learning, con piattaforma accessibile 24ore/24. Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata. I contenuti didattici sono articolati sei moduli di lavoro, per i primi cinque moduli di lavoro sono previste attività da svolgere esclusivamente on-line.

L’erogazione del Master si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24ore/24.

Il master avrà una durata di studio pari a 1500 ore (60 CFU). Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate dal computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande.

Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • studio del materiale didattico, video e scritto, appositamente preparato;
  • superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la
  • piattaforma PegasOnline;
  • partecipazione alle attività di rete;
  • superamento della prova finale.

La valutazione dell’apprendimento verrà effettuata mediante una prova di profitto on line al termine di ciascun modulo. La prova consisterà in una verifica in forma scritta, con questionari a risposte aperte e/o multiple/chiuse. La prova verrà valutata in /30 (trentesimi) e si riterrà superata al raggiungimento del punteggio di 18/30(diciotto/trentesimi) 

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

Il Master è rivolto a chi abbia conseguito il:

  • Diploma di Laurea magistrale   ai sensi del D.M. 270/2004
  • Diploma di Laurea specialistica ai sensi del D.M. 509/1999
  • Diploma di Laurea ai sensi degli ordinamenti previgenti al D.M. 509/1999
  • Appartenenti alle Forze di Polizia in possesso uno dei precedenti requisiti