Didattica Inclusiva: ruoli e funzioni del docente nelle nuove metodologie didattiche

L’inclusione delle differenze è il tema di vita scolastica che movimenta di più il mondo degli insegnanti.

La conformazione che le classi presentano rispecchia la complessità sociale odierna e, rispetto al passato, risulta certamente più articolata e pluralistica.

L’inclusione si dimostra essere una risorsa proprio perché impone un cambiamento nel fare scuola.

Sensibile alle indicazioni che provengono dalla società odierna e dal mondo scuola, il Corso si prefigge di formare un docente altamente specializzato in possesso delle competenze psico-pedagogiche atte a promuovere esperienze educative inclusive e favorire l'inserimento di tutti quegli studenti che sono a maggior rischio di esclusione per differenze culturali e/o psicofisiche; a tal fine, il Corso si focalizza sulle strategie per la gestione inclusiva della classe con approfondimenti su tematiche rilevanti, quali: gli aspetti cognitivi e meta cognitivi connessi ai disturbi specifici dell’apprendimento, il disturbo da deficit di attenzione e iperattività e le nuove tecnologie per promuovere una didattica inclusiva che tenga “tutti dentro” e che sia consapevole che “non c’è peggior ingiustizia di dare cose uguali a persone che uguali non sono”.

Tematica SSD CFU
Didattica generale 4
PEDAGOGIA GENERALE 4
Psicologia sociale 4
DIDATTICA SPECIALE 5
Comunicazione e processi culturali 3

L’erogazione del Master si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24ore/24.

Il master avrà una durata di studio pari a 1500 ore (60 CFU). Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate dal computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza (modalità scritta).

Il corso potrà prevedere degli incontri in presenza ad integrazione delle attività formative.
Gli esami finali si terranno presso la sede di Napoli.
Previo il raggiungimento di un numero minimo di candidati pari a 50, gli esami potrebbero essere svolti nelle sedi d'esame, in Italia, dell'Ateneo.

Costituiscono titolo di ammissione al Corso:

  • diploma di laurea quadriennale del previgente ordinamento;
  • diploma di laurea triennale e/o laurea magistrale;
  • diploma di istruzione secondaria.