Università Nuova legge per l'università: ora puoi iscriverti a due corsi di laurea contemporaneamente
Lunedì 11 Apr, 2022

Nuova legge per l'università: ora puoi iscriverti a due corsi di laurea contemporaneamente

Redazione
Redazione
5361 0

Giurisprudenza o Economia Aziendale? Scienze dell’Educazione o Lettere?

Dal prossimo anno accademico non dovrai più scegliere. Infatti sarà possibile iscriversi a due corsi di laurea contemporaneamente.

Il Senato ha deciso per il sì, con 178 voti favorevoli, 4 astenuti e 5 contrari (de facto un plebiscito) rendendo finalmente legali le cosiddette “doppie lauree”.

Questo vuol dire che, a partire dal 2022, gli studenti universitari potranno portare avanti due carriere accademiche anche in due università differenti nello stesso momento.

Ma come è regolamentata questa nuova possibilità per gli studenti di tutta Italia?Quali corsi di laurea, nello specifico, si potranno seguire assieme?Come funziona la nuova legge della “doppia laurea”?

Scopriamolo insieme.

Come funziona la “doppia laurea”? I dettagli e le nuove opportunità per gli studenti di tutta Italia

La legge che consente la doppia laurea mira a incentivare la multidisciplinarietà, ovvero la capacità (sia del sistema formativo che degli studenti) di apprendere e spaziare tra argomenti che attengono a più ambiti del sapere accademico.

In un mondo del lavoro, quello moderno, così frammentato e orientato alle varie specializzazioni professionali, è fondamentale che oggi gli studenti abbiano l’opportunità di attingere a competenze specifiche differenti.

Ma come funziona nel dettaglio?

Ci sono alcune regole da rispettare: innanzitutto ci si può iscrivere a un massimo di due corsi di laurea contemporaneamente.

Inoltre non tutti i percorsi formativi universitari sono contemplati nel discorso della doppia laurea.

Ad esempio, potrai iscriverti contemporaneamente a Scienze Motorie e Giurisprudenza, ma non sarà possibile fare lo stesso con i corsi, i master e i vari dottorati di specializzazione medica.

Infine sarà impossibile l’iscrizione a corsi della stessa classe di laurea o allo stesso master in due atenei diversi.

In compenso, ogni studente potrà accedere allo stesso momento a due corsi di laurea triennale, laurea magistrale o master, anche presso più università. O anche a un corso di laurea e a un master, a un dottorato di ricerca o a una specializzazione.

Insomma, sono state date maggiori opportunità agli studenti di oggi e di domani, per fare in modo che ognuno scelga il proprio percorso (o percorsi, in questo caso) in completa libertà e in modo da seguire come preferisce le proprie ambizioni personali e professionali.

Va fatta un’ulteriore precisazione: questa legge include anche i corsi di laurea a numero programmato a livello nazionale.

Inoltre non sono state fatte distinzioni tra atenei tradizionali e università online.

Questo vuol dire che potrai seguire uno o entrambi i corsi di laurea di tua preferenza in modalità telematica, sfruttando tutti i vantaggi riservati agli studenti che usufruiscono della didattica online.

Tasse e agevolazioni: chi può accedervi e le fasce Isee

Al momento in cui è stata proposta questa nuova legge, il Ministero dell’Istruzione si è trovato di fronte a un problema inedito.

Se ci si può iscrivere a due corsi di laurea, anche le tasse universitarie da pagare raddoppieranno automaticamente? E se sì, chi potrà permettersi un tale investimento sulla propria formazione?

La risposta è arrivata immediatamente.

La fascia Isee di competenza sarà molto importante per determinare la retta universitaria da sostenere.

Infatti la nuova legge prevede che chi, in base al proprio Isee, ha diritto a essere esonerato parzialmente o totalmente dalle tasse, potrà sfruttare questa agevolazione anche per il secondo corso di laurea.

Tuttavia la situazione non è totalmente risolta, dal momento che gli esoneri dalle tasse universitarie hanno una soglia minima piuttosto bassa e, per questo motivo, sono davvero pochi gli studenti che possono usufruire di una retta universitaria davvero vantaggiosa.

Le notizie che trapelano assicurano che il Ministero sta dandosi da fare in questo senso, in modo da estendere queste misure a una fetta di popolazione più ampia.

Intanto è stata data larga autonomia agli atenei, sia tradizionali che telematici, per garantire agli studenti la possibilità di ridurre la retta universitaria, anche in vista di un crescente numero di iscrizioni multiple a due corsi di laurea paralleli.

Agevolazioni, didattica innovativa e studio online: tutti i vantaggi di chi vuole iscriversi alla doppia laurea in Unipegaso

Dal canto suo, Unipegaso ha sempre cercato di rendere i suoi percorsi universitari quanto più accessibili per gli studenti, anche dal punto di vista economico.

È anche grazie ai vantaggi riservati ai suoi iscritti, infatti, che Unipegaso è l’università più scelta in Italia con una community accademica di oltre 100.000 studenti.

La lista di vantaggi è virtualmente infinita.

Dai vari programmi di agevolazione economica, alle convenzioni con enti pubblici e privati, ordini professionali, associazioni di categoria e federazioni sportive, ogni aspirante studente può trovare la retta universitaria adatta alle sue esigenze.

Abbiamo già parlato di tutti i vantaggi dell’iscrizione in Unipegaso all’interno di questo altro articolo, nel quale troverai una spiegazione dettagliata di tutti i programmi offerti dall’Ateneo.In alternativa, puoi trovare direttamente l’agevolazione economica riservata a te oppure cercare il tuo ente tra quelli convenzionati con Unipegaso a questo link.

Ma i vantaggi non sono solo economici.

Unipegaso si posiziona come l’Ateneo di riferimento per tutti gli studenti che vogliono iscriversi a due corsi di laurea contemporaneamente o che, avviato già un percorso formativo, vogliono iniziare a seguirne un altro.

In Unipegaso, infatti, puoi organizzare il tuo studio come preferisci utilizzando il tuo metodo personale e, grazie alla rivoluzionaria piattaforma didattica digitale, potrai avere sempre con te le videolezioni, il materiale didattico e i test di autovalutazione.

La piattaforma è concepita per dare totale libertà allo studente, in modo da poter gestire autonomamente (ma con un servizio di assistenza didattica sempre disponibile) i tempi e gli spazi dello studio universitario, anche nel caso di un doppio percorso accademico.

Insomma, si tratta di un’esperienza universitaria innovativa e adatta a questa nuova regolamentazione ministeriale.

È proprio in questo caso che risulta decisiva la possibilità di pianificare lo studio e le sessioni di esame.

La progettazione, infatti, è cruciale per uno studente iscritto contemporaneamente a due corsi di laurea e in Unipegaso puoi iniziare a costruire quando vuoi i tuoi percorsi formativi in base alle tue esigenze.

Insieme agli esperti dell’Ufficio Orientamento di Ateneo potrai gettare le basi della tua prossima carriera accademica, pianificando le sessioni di studio, le fasi di apprendimento e gli appelli di esame.

Inoltre se hai già sostenuto esami durante un altro corso di studi puoi richiedere il riconoscimento dei Crediti Formativi Universitari (CFU) che hai già ottenuto durante la tua carriera accademica pregressa e partire avvantaggiato.

Senza dimenticare che in Unipegaso le iscrizioni sono sempre aperte e puoi iscriverti nel periodo dell’anno che preferisci senza attendere l’inizio dell’anno accademico.

Infine, tutti i percorsi formativi sono ad accesso libero. Questo vuol dire che non dovrai sostenere alcun test d’ammissione per accedere ai corsi di laurea, specializzazioni o master che preferisci.

Lascia un Commento
Commento inviato con successo! Ricarica la pagina.