Serve Aiuto?

Richiedi Info

Accedi alle aree di Studio

  • Codice:
  • Indirizzo:
  • Città
  • Responsabile/i:
  • Telefono:
  • E-Mail:

Invia Messaggio

L'Università Telematica Pegaso propone un canale di poli formativi e didattici denominati E-learning Center Point (ECP).

Per venire incontro alle esigenze locali che il mercato del lavoro, della scuola, dell'università e delle professioni in generale richiedono, l'Università ha avviato dei centri distribuiti su tutto il territorio nazionale per favorire una perfetta congruenza tra domanda ed offerta universitaria, integrare al meglio la formazione dell'individuo ed ottimizzare allo stesso modo, al termine del proprio corso di studio, l'inserimento lavorativo e sociale nel proprio contesto abitativo.

Gli ECP - che costituiscono il Network dell’Ateneo - vengono pertanto accreditati come "Centri qualificati per lo svolgimento di progetti didattici, educativi e formativi dell'Università Telematica Pegaso", che ne riconosce la qualità poiché in possesso di specifici requisiti, preventivamente documentati e certificati dalla stessa Università.

Tutte le attività dell'ECP sono propedeutiche a quelle dell'Università e legate a quegli specifici progetti educativi e didattici indicati nelle linee guida dell'Ateneo, che regolano anche i rapporti tra discenti, ECP ed Università.

Ma la collaborazione col Network è ben più ampia ed articolata.

Vero punto di riferimento sul territorio, gli ECP sono il reale centro di sviluppo e crescita dell’Università, collante tra studenti, mondo del lavoro e vita sociale, capaci di rappresentare le reali esigenze formative del territorio e proporre iniziative, progetti, attività e nuove partnership e convenzioni.

Progetti formativi ricompresi nell'area "Diattica e Università nel millennio dell'informatica"

TitoloDescrizione

DESTINATARI

Tutti gli studenti iscritti ad uno dei due corsi di laurea dell’Università Telematica Pegaso, ovvero ad altro corso propedeutico (corsi postlaurea, post diploma e di alta formazione).

 DURATA

Un Anno Accademico per Progetto (dal 1° ottobre al 30 settembre).

 OBIETTIVI FORMATIVI

 

  • Dare risposta alle istanze di formazione del territorio e favorire la formazione in aula non solo con finalità didattiche verso gli studenti della stessa Università, ma strumentali, finalizzati all’apprendimento e all’utilizzo dell’e-learning.
  • Sviluppare un modello pedagogico di didattica nell’ambito dell’apprendimento, della valutazione e dell’insegnamento.
  • Scientificare il percorso formativo, tale che risulti per lo studente il  più semplice, intuitivo e collaborativo possibile, favorendo l’apprendimento in ogni contesto, circostanza e disponibilità di tempo, senza distinzione per l’età.
  • Offrire gli strumenti per prepararsi alle sfide del futuro valorizzando le competenze e favorendo l’acquisizione di metodologie efficaci per l’insegnamento e la gestione delle problematiche che ne sono legate.
  • Sviluppare competenze innovative ed attualizzate ai nuovi scenari mondiali che vanno a definirsi; le nuove prospettive comunitarie, le nuove tecnologie, i nuovi canali di comunicazione.

CONTENUTI DEI SINGOLI PROGETTI

Progetto 1

  • Formazione ed alfabetizzazione informatica.
  • Le metodologie didattiche.
  • Le teorie dell’apprendimento.

Progetto 2

  • Lo studio in rete.
  • Le attività di collaborative learning.
  • Le interrelazioni tra Open source, Peer-to-Peer e Virtual Learning Community.

Progetto 3

  • Il paradigma del "Collaborative Learning"; il modello olistico che integra effetti formativi, organizzativi e tecnologici del processo di apprendimento.
  • I vantaggi e le criticità dell’utilizzo di una piattaforma didattica open source.

Progetto 4

  • Formazione in itinere dei processi e-learning e delle nuove metodologie didattiche.
  • La valutazione nel selflearning.
  • Corso sulla formazione a distanza e sulla didattica on-line:
    • E-tutor: competenze per la formazione online”.

Progetto 5

  • La gestione e il diritto alla comunicazione multimediale.
  • Moduli didattici di diritto, economia e storia del diritto (per gli studenti iscritti alla Facoltà di Giurisprudenza).
  • Corso sulla formazione a distanza e sulla didattica on-line:
    • Fare esperienza e conoscenza in forma di rete”.

Progetto 6

  • Moduli didattici di pedagogia, sociologia, psicologia e storia contemporanea (per gli studenti iscritti alla Facoltà di Scienze Umanistiche).
  • Corso sulla formazione a distanza e sulla didattica on-line:
    • Scrivere la formazione on-line”.

Progetto 7

  • Moduli didattici di lingua inglese, informatica e diritto dei mezzi di comunicazione (prime nozioni, trasversali alle due Facoltà).
  • Corso sulla formazione a distanza e sulla didattica on-line:
    • “La certificazione informatica Eipass”.

Progetto 8

  • Elementi di valutazione nelle scelte tecnologiche per l’insegnamento e forme di erogazione comparate.
  • Criteri per la valutazione del livello di interoperatività con altri sistemi tecnologici per l’insegnamento.
  • L’assistenza complementare allo studente.

MODALITA’ E STRUMENTI DI ATTUAZIONE

  • Impiego di tutor specializzati.
  • Motivatori per il perseguimento dell’obiettivo orientativo la realizzazione del progetto, con compiti di verifica di tutte le fasi fino alla conclusione del percorso.
  • Predisposizione di griglie di valutazione e sistemi correttivi.
  • Predisposizione di una sede fisica dedicata al progetto e in possesso dei seguenti requisiti:
    • Rispetto delle normative relative alla sicurezza sul lavoro, agibilità, destinazione d'uso, etc, come previsto per legge.
    • Destinazione esclusiva di almeno un’aula per la realizzazione del progetto.
    • Presenza di almeno cinque postazioni multimediali dedicate esclusivamente alla realizzazione del progetto.
    • Rispetto della distanza tra una postazione e l’altra di almeno 2 metri.
    • Registro presenze e descrizione delle attività.
  • Verifiche in itinere.
  • Redazione di una relazione del Progetto Formativo, da sottoporre annualmente all’attenzione dell’Università Telematica Pegaso, entro il 30 settembre, quale atto conclusivo-riepilogativo del Progetto.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.