Il Master di primo livello offerto si prefigge di trasmettere le conoscenze tecnico-specialistiche necessarie allo svolgimento di attività inerenti ai sistemi di sicurezza, indicando valori giuridici ed economici sostenibili,in tema di “mediazione culturale” e di “tutela dei diritti”, focalizzando l’attenzione per le nuove migrazioni.

Tematica SSD CFU
- Storia del pensiero politico; - Antropologia culturale e mobilita' umana; - Comunicazione ed educazione interculturale; - Politiche migratorie comparate; - Diritti confessionali. 11
-Economia aziendale; -Economia delle aziende no-profit. 4
- Lineamenti di sicurezza nei processi organizzativi e nei metodi di lavoro: la sicurezza globale; - Lineamenti di sicurezza informatica; - Lineamenti di sicurezza nella comunicazione pubblica e privata; - 18
-La tutela giurisdizionale civile, in tema di sicurezza; -La tutela giurisdizionale amministrativa, in tema di sicurezza. 9
-Lingua inglese; -Lingua francese; Lingua spagnola 6
Attivita' di stage/tirocinio/project work 8
Prova finale 4

Il Master ha l'obiettivo di:

  • fornire conoscenze tecnico-specialistiche necessarie allo svolgimento di attività quanto ai sistemi di sicurezza, indicando valori giuridici ed economici sostenibili, anche in tema di “mediazione culturale” e di “tutela dei diritti”, facendo “emergere l’attenzione per le nuove migrazioni”, nella definizione della legalità, garantita dai processi formativi;

le seguenti finalità:

  • formare figure professionali nel campo di attività dei sistemi di sicurezza.

Il Master intende formare:

  1. personale impegnato in operazioni di peace-keeping;
  2. esperti in sicurezza nelle imprese pubbliche o private, anche con interessi commerciali;
  3. esperti nei sistemi di sicurezza nella comunicazione pubblica e privata;
  4. esperti in immigrazione ed in interculturalità;
  5. esperti in sicurezza alimentare;
  6. esperti in sicurezza ambientale;
  7. esperti in sicurezza sanitaria;
  8. esperti in sicurezza sociale;
  9. esperti in sicurezza urbana;
  10. esperti in sicurezza, in ambito turistico.
 

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica, dove potrà ritrovare tutti gli strumenti didattici elaborati a sua disposizione:

  1. lezioni video on-line;
  2. documenti cartacei appositamente preparati;
  3. bibliografie;
  4. sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
  5. test di valutazione.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • studio del materiale didattico, video e scritto, appositamente preparato;
  • partecipazione alle attività di stage/tirocinio/project work;
  • superamento della prova finale in presenza (modalità scritto).

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.


 

 
 

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • Diploma di laurea quadriennale del previdente ordinamento;
  • Diploma di laurea triennale e/o laurea magistrale.