Finalità

La Riforma del Condominio (legge 220/2012), all’articolo 1130 bis c.c., prevede che  “L'assemblea condominiale può, in qualsiasi momento o per più annualità specificamente identificate, nominare un revisore che verifichi la contabilità del condominio”.

Stante la delicatezza dell’incarico ne deriva la necessità di formare un professionista ad hoc in possesso delle necessarie competenze, anche in considerazione della nuova disciplina del rendiconto condominiale introdotta proprio dalla riforma, in tutti i rami riguardanti il settore condominio. Dall’area giuridica all’area tecnica fino a quella propriamente contabile.  

Titoli per l'ammissione

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado.