Il master ha la finalità formare figure professionali con spiccate competenze nel settore della comunicazione pubblica e/o d’impresa, professionisti capaci di elaborare, gestire e ottimizzare i flussi di comunicazione sia interna che esterna.
Nel corso del Master, saperi teorici specifici andranno a fondersi a precise competenze tecniche atte allo sviluppo delle più innovative ipotesi progettuali e/o di ricerca inerenti al settore della comunicazione.
Il percorso formativo prevede competenze attinenti alle discipline della comunicazione pubblica e di impresa, nonché alla filosofia delle scienze sociali e della comunicazione.
I contenuti del corso sono finalizzati all’acquisizione di conoscenze/competenze specifiche che consentiranno una ottimale e moderna gestione della comunicazione nelle imprese, negli enti e/o amministrazioni pubbliche.
Il master vuole rispondere in maniera adeguata alle esigenze espresse dal mercato del lavoro in materia di Comunicazione pubblica e di impresa.

Tematica SSD CFU
Diritto dell'informazione e della comunicazione IUS09 9
Ermeneutica della comunicazione M-FIL/01 9
Politica economica dell'informazione SECS-P/02 6
Teoria della comunicazione SPS/08 6
Psicologia del lavoro e delle organizzazioni M-PSI/06 9
Strategie di comunicazione d'impresa SECS-P/08 9
Filosofia delle scienze sociali e della comunicazione SPS/01 6
Promozione d'immagine e pubblicità  SPS/08 6
Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine”, dove potrà reperire tutti gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h:
 
  • Lezioni video on-line;
  • Documenti cartacei appositamente preparati;
  • Bibliografia;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per
  • approfondimento);
  • Test di valutazione.
Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:
 
  • studio del materiale didattico, video e scritto, appositamente preparato;
  • superamento delle prove di autovalutazione on-line;
  • prova finale (questionario a scelta multipla).

Gli esami finali si terranno nella sede di Napoli. Ulteriori appelli d¡¦esame si terranno nelle citta di Palermo, Catania, Agrigento, Roma, Bologna, Torino, Campobasso, Benevento e Taranto al raggiungimento del numero minimo di 50 corsisti.

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di laurea quadriennale del previdente ordinamento;
  • diploma di laurea triennale e/o laurea magistrale.