L’animatore di comunità è un professionista in grado di riconoscere i momenti critici dell’individuo e del gruppo di cui si occupa e di intervenire per attivare tutte le risorse disponibili in campo. Pertanto, grazie alle conoscenze sulle caratteristiche sociali ed evolutive degli interlocutori, nonché le metodologie specifiche, è in grado svolgere un’azione educativa orientata all’aiuto, al sostegno e al cambiamento.

Tematica SSD CFU
Pedagogia sociale 10
Il processo formativo 15
Comunicazione e lavoro di gruppo 10
Psicologia generale 10
Metodi ed organizzazione di attività ludico sportive 5
Educazione degli adulti 5
Prova finale 5

Il corso ha l’obiettivo di formare professionisti dell’animazione di comunità, capaci di promuovere e tutelare i processi di attivazione del potenziale ludico, culturale, espressivo e relazionale sia a livello  individuale che di gruppo. Il corso fornirà concetti di base circa la pedagogia generale ed interculturale. Saranno, inoltre, affrontate le tematiche connesse ai processi di comunicazione.

Grande enfasi sarà posta sulle metodologie e l’organizzazione delle attività ludico-sportive necessarie per poter realizzare programmi di attività motorie e sportive a livello individuale e di gruppo.

Con questi strumenti didattici l’animatore di comunità potrà promuovere lo sviluppo della crescita personale, dell’inclusione e della partecipazione sociale dei soggetti, oltre che definire gli interventi educativi, sociali e culturali in relazione ai bisogni, promuovendo momenti di animazione, comunicazione interpersonale, dinamica di gruppo, e attività ludiche.

 

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine”, dove potrà reperire tutti gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h.

   Sono previsti:

  • Lezioni video on-line;
  • Approfondimenti seminariali in presenza
  • Documenti cartacei appositamente preparati;   
  • Bibliografia;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
  • Test di valutazione.
 

L’erogazione del Corso avverrà prevalentemente in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24 ore su 24. Il modello di sistema e-learning adottato prevede un apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso ai materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti e a stampa (dispense e/o testi) correlati da ampia bibliografia, avviene di regola aderendo ai tempi e alla disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata. I contenuti didattici sono articolati in tre moduli di lavoro erogati in modalità blended (on line e in presenza).

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza

Il corso potrà prevedere degli incontri in presenza ad integrazione delle attività formative.

Gli esami finali si terranno presso la sede di Napoli. Previo il raggiungimento di un numero minimo di candidati pari a 50, gli esami potrebbero essere svolti nelle sedi d'esame, in Italia, dell'Ateneo.

  • Diploma di laurea quadriennale del previgente ordinamento;
  • Diploma di laurea triennale e/o laurea magistrale.